IntelliTerm



 

Distinct IntelliTerm – Developer Edition: Automatizzazione


Automatizzazione dell’emulazione di terminale
Distinct IntelliTerm – Developer Edition e’ stato progettato per utenti che hanno bisogno di automatizzare le operazioni dell’utente quando e’ connesso a sistemi TN-3270, TN-5250 o VT-420 o quando necessita di integrare un applicativo Windows con un applicativo che risiede su un sistema mainframe IBM 3270, su di un AS400 o su Unix.

Si veda anche screen scraping software e integration of legacy applications per ulteriori informazioni su come automatizzare l’integrazioni dei dati residenti sul server con l’applicativo residente sul PC attraverso l’emulazione TN3270, TN5250 o VT420.

A questo scopo Distinct Intelliterm fornisce due diverse interfacce:

l’interfaccia EHLLAPI (e relativa WinHLLAPI) e l’interfaccia di automatizzazione OLE (Object Linking and Embedding, Collegamento e incorporamento di oggetti).

Questo toolkit mette a disposizione parecchi esempi, compreso un esempio molto esteso di chiamate HLLAPI e diversi altri esempi di programmazione usando oggetti OLE.

Questi esempi mostrano come rendere automatiche certe funzioni di emulazione terminale quali:
  • connettersi ad un server remoto come se il PC fosse un terminale IBM TN-3270, o IBM TN-5250 o un Digital VT-220 o VT-420
  • come spedire l’input di tastiera e ritrovare il contenuto della schermata ritornata dal server
  • e come nascondere la finestra di IntelliTerm in modo che l’utente veda solo l’interfaccia che si vuole mostrargli ed interagisca solo con quella.
E’ anche possible rendere automatiche molte funzioni di emulazione terminale usando invece il Macro Editor, che contiene un motore simile a VBA.

Quale interfaccia e’ meglio usare?
Dipende. Se l’obiettivo e’ quello di scrivere un inferfaccia completamente nuova ad un applicativo esistente e’ probabilmente meglio usare l’interfaccia di automatizzazione OLE. Se invece si vuole sviluppare un interfaccia che usa lo standard HLLAPI, e’ bene considerare WinHLLAPI. Intelliterm offre anche altre interfacce per compatibilita’ col passato.

Quali ambienti di sviluppo si possono usare?
Si possono creare applicativi per l’automatizzazione di sessioni di emulazione terminale in .NET, VC++, VBA e VB. Amministratori di sistema possono anche utilizzare le funzioni fornite per l’automatizzazione di varie funzioni amministrative usando WSH scripts, scritti in JavaScript o in VBScript.

Si veda il documento OLE automation Intelliterm API per una descrizione dettagliata delle API che IntelliTerm fornisce.

Provalo gratis!
Scarica la versione di prova di IntelliTerm Developer Edition se hai bisogno di aggiungere funzionalita' come screen scraping al tuo applicativo.

Quanto costa e cosa comprende?
Distinct IntelliTerm – Developer Edition contiene una licenza di Distinct IntelliTerm ed un anno di supporto al programmatore via email. Altre licenze di IntelliTerm, una per ciascun PC, vanno acquistate prima di installare o distribuire l’applicativo su altri sistemi.

Per informazioni sul prezzo si veda http://www.distinct-it.com/sales/orderonline-it.asp.





Vedi anche:
Automatizzazione dell’emulazione di terminale
Tecnica di screen scraping per IBM TN3270, TN5250
Integrazione di applicativi legacy

Risposte Self-service.

Puoi trovare risposte a molte domande tecniche visitando la nostra Knowledge Base (in inglese).

Per domande relative ai costi dei nostri prodotti invece visita la pagina Acquisti


Risposte di persona

Se preferisci parlare con qualcuno invece, contattaci via email
o utilizza i numeri qui sotto
Tel.: +1 408 445-3270
Fax: +1 408 445-3274


Provalo gratis!
Scarica IntelliTerm liberamente e provalo gratis per 30 giorni.

07/21/2017   Legal notices | PRIVACY Policy |